Angry Birds Season “Piglantis” con i mondi acquatici [VIDEO]

Angry Birds Season “Piglantis” con i mondi acquatici [VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Puntualissimo, arriva l’aggiornamento di Angry Birds Season con il nuovo capitolo acquatico della saga, chiamato Piglantis. Il riferimento è ovviamente ad Atlantis ossia Atlantide: il continente perduto e sommerso è qui trasformato nel nuovo campo di battaglia tra i maiali ladri di uova e gli uccelli arrabbiati. Ovviamente, l’acqua comporta una diversa applicazione delle leggi della fisica – così come era avvenuto per Angry Birds Space, vedi sotto – dunque si dovrà adattare il modo di giocare al nuovo ambiente. Saranno introdotti 30 nuovi livelli e il download interesserà sia Android sia iOS. Inoltre sarà aggiornata anche la colonna sonora. Qui sopra, un filmato del gioco.

Intanto, ha fatto discutere l’ufficializzazione di Angry Birds Space per piattaforme come Android e iOS di Apple ma non per Windows Phone (e Symbian, a dirla tutta). Per quale motivo Rovio Mobile non ha preso in considerazione il sistema operativo di Microsoft? La prima risposta è arrivata da Peter Vesterback, chief marketing officer di Rovio, che ha affermato che non c’è intenzione di sviluppare una versione per OS minori, per non disperdere investimenti. Dunque, non ci sono piani immediati per una versione ottimizzata per Windows Phone. E’ arrivato però un parziale dietrofront per stemperare i toni.

La dichiarazione rilasciata da Peter Vesterback a Bloomberg non ha fatto certo piacere a Microsoft, che di sicuro avrà chiesto informazioni e spiegazioni al colosso finlandese. Così è arrivata una precisazione a Reuters da parte di Mikael Hed ossia il CEO societario, il numero uno di Rovio, che ha affermato che “Stiamo lavorando per portare Angry Birds Space sugli smartphone con sistema Windows Phone 7“. WP7? Probabilmente ha nominato la prima versione visto che tutti i modelli usciti finora potranno supportare il gioco.

Di sicuro questo cambio improvviso di direzione potrebbe avere due spiegazioni. La prima è che si è compreso che non è saggio lasciare a piedi Windows Phone ossia uno degli OS più in crescita e con maggiore potenziale. La seconda è che sia Nokia sia Microsoft potrebbero essere intervenute per chiedere una rettifica non solo a parole ma anche sganciando una somma per stimolare lo sviluppo della versione per OS di Redmond. I tempi, però, non saranno brevissimi.

Angry Birds Space è il nuovo capitolo della celeberrima saga di maiali verdi ladri di uova contro uccelli arrabbiati. La trama è sempre la stessa: si devono lanciare con la catapulta i volatili sfruttando i poteri speciali (picchiata, deframmentazione, esplosione, ecc…) per far crollare i castelli dei maiali, recuperare le uova d’oro e sterminare i rivali. La nuova versione sposta tutto questo in orbita.

Dunque entrano in gioco particolari interessanti come la gravità zero e la gravità del pianeta vicino che stimolano una maggiore attenzione da parte del giocatore a calcolare la traiettoria, le forze di attrazione e l’uso dei superpoteri. Angry Birds Space è disponibile attualmente per Apple iOS – iPhone, iPod Touch e iPad – per un prezzo di 79 centesimi e per Android gratis con pubblicità, a 75 centesimi senza nella versione Premium e ottimizzato per tablet nella versione HD a 2.29 euro.

583

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sab 16/06/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici