HTC promette lo sblocco dei bootloader a Settembre

HTC promette lo sblocco dei bootloader a Settembre
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

htc bootloader

La vicenda dello sblocco dei bootloader sta occupando le risorse di HTC: la società taiwanese l’aveva promesso per strizzare l’occhio agli utenti più smanettoni. L’attesa si è però prolungata oltre le previsioni e con un comunicato ufficiale su Facebook, il colosso asiatico ha confermato che sì, ci sta lavorando, ma mancano ancora diverse settimane prima dell’ufficialità. Si parla di Settembre come data definitiva di via libera. Così da correggere bug e eventuali errori, cosa comporterà questa novità?

Sono diversi gli smartphone con sistema operativo Android che saranno interessati dalla mossa di HTC e proprio per questo il colosso taiwanese ha intenzione di non bruciare le tappe e di non forzare i tempi, rischiando poi di peggiorare solo la situazione.

Non si tratterebbe infatti di un semplice comando, un permesso da rilasciare quanto di un lavoro profondo di testing e di verifica sulla fattibilità. E’ proprio questo il fulcro del messaggio postato da HTC sul canale ufficiale su Facebook ai suoi clienti.

Cosa comporterà lo sblocco del bootloader? Una più ampia e flessibile personalizzazione, aperta agli utenti che ne chiederanno l’accessibilità. Tuttavia potrebbero emergere possibili danni per la sicurezza, per questo conviene aspettare Settembre a cuor leggero.

250

Fonte | Electronista

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Mer 13/07/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici