Samsung Bada, il progetto sarà dismesso entro un anno?

Samsung Bada, il progetto sarà dismesso entro un anno?
  • Commenti (1)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

samsung bada fine

Samsung Bada è arrivato a un anno circa dalla fine del progetto? Lo sviluppo del sistema operativo proprietario sembra ormai agli sgoccioli, come affermato dal giornalista blogger di Mobile-Review.com, il solito Eldar Murtazin, il principe dei rumors del mondo mobile. Bada è forse il miglior OS mai sviluppato interamente da una società al di fuori di Apple solo per i propri modelli, ha già raggiunto numeri importanti grazie alla gamma Wave e ha messo su uno store densamente popolato di applicazioni di un certo peso e spessore. Eppure a quanto dice Murtazin, Samsung avrebbe deciso di sacrificare la sua lodevole creatura visti gli ultimi dati di vendita non così entusiasmanti, per concentrarsi anima e corpo sugli altri OS più redditizi. C’è da dare credito a questa indiscrezione?

Più di una volta quel diavolo di Eldar ci ha preso: ha iniziato con il mitico Nokia N95 poi ha proseguito con indiscrezioni che si sono dimostrate piuttosto affidabili, tanto da muovere più di un grande produttore a intervenire in prima persona per smentire o controbattere alle sue dichiarazioni su Twitter. Secondo l’esperto giornalista russo, questa sera a Londra ci sarà la presentazione di Samsung Galaxy S3 ma anche dell’abbandono dello sviluppo della piattaforma Bada, che in coreano significa Oceano. Sarebbe una decisione sofferta visto che finora i dispositivi della gamma Wave si sono comportati piuttosto bene. Non ci saranno licenziamenti, però.

Sembra che tutti gli sviluppatori e gli ingegneri che finora hanno seguito progetti legati a Bada siano stati già organizzati per il ricollocamento altrove, ad esempio presso i futuri progetti Android o Windows Phone. Attualmente Samsung è al primo posto della classifica dei produttori mondiali di telefoni, avendo superato Nokia dopo una rincorsa lunghissima, lunga un decennio, eppure proprio in questo momento abbandonerebbe la propria fruttuosa creatura, così tanto lodata. Molte delle funzionalità di Bada e dell’esperienza accumulata potrebbero confluire all’interno dello sviluppo dell’interfaccia Touchwiz.

Ora sarà da vedere come prenderanno la notizia gli utenti, soprattutto quelli che finora hanno creduto in Bada, acquistando uno dei modelli marchiati Wave, ma difficilmente Samsung, nel caso in cui le indiscrezioni si confermassero come vere, abbandonerebbe il supporto. Al contrario questo continuerebbe, senza però offrire altri aggiornamenti e miglioramenti. Sapremo tutta la verità questa sera dalle 18, seguite la presentazione in live su Tecnocino.

471

Fonte | Mobile-Review

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 03/05/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Cris 15 maggio 2012 15:10

Andrew Murtazin non è la prima volta che spara scemenze non so se per interessi personali o semplicemente per parlare a vanvera…

per quale motivo mai Samsung dovrebbe interrompere lo sviluppo del suo unico OS che solo di recente comincia a ottenere successi e che tra l’altro è molto ben realizzato??? Successi ottenuti malgrado sia stato poco pubblicizzato per concentrare gli sforzi sulla linea Galaxy che poggia su un sistema più diffuso e affermato che aveva un più ampio bacino di vendita. Ad esempio in Russia è perfino avanti ad iOS secondo le ultime ricerche di mercato ed è uno dei sistemi con il maggior fattore di crescita se si considera che per cause burocratiche non poteva ancora sbarcare in USA.

Suvvia…

Rispondi Segnala abuso
Seguici