Smartphone Nokia fuori dalla top 5 mondiale

Smartphone Nokia fuori dalla top 5 mondiale
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

smartphone nokia 2012

Gli smartphone Nokia sono clamorosamente fuori dalla top 5 mondiale dei produttori. Samsung guida la classifica stilata con il report “Worldwide Quarterly Mobile Phone Tracker” di IDC, con oltre il 31% della torta ossia quasi un cellulare intelligente su tre, per un totale di con 56.3 milioni di dispositivi consegnati, seguiti da Apple al 15 per cento con 26.9 milioni, poi ecco RIM (Research in Motion) ossia Blackberry con 4.3% con 7.7 milioni, i cinesi di ZTE a 4.2% con 7.5 miioni e HTC con 4% con 7.3 milioni. Lo scorso giugno Nokia ha ceduto il controllo della sua controllata Vertu dedicata alla produzione di cellulari di lusso alla private equity EQT VI per una somma ancora da comunicare.

La società con sede a Church Crookham (UK) coinvolge circa 1000 lavoratori in tutto il mondo e continuerà a vedere la presenza di Nokia in società per un totale del 10% delle azioni, una partecipazione di minoranza, insomma. Già, perché in questo momento di grave crisi e perdita, è necessario togliere tutte le possibili zavorre e la società dedicata a cellulari (piuttosto brutti per altro) di lusso non è una priorità, pur avendo un suo mercato consolidato e di un certo peso. E così i finlandesi battono cassa e prendono un po’ di ossigeno per rifiatare e per ritornare alla carica cercando di recuperare il terreno perso finora. Una decisione condivisibile in questi momenti. Arrivano anche precisazioni sulla chiusura di stabilimenti e sul ridimensionamento degli stessi.

Vertu è la sussidiaria di Nokia specializzata nella vendita di cellulari e smartphone di lusso, spesso dal costo anche superiore ai 10000 euro e molto raramente sotto i 1000 euro. Sono modelli abbastanza simili tra loro con una soluzione di form factor quasi interamente candybar fatto salvo per il più recente modello Constellation che ha tentato la via del clamshell ossia della conchiglia. Si tratta di modelli scarsi sotto il profilo della scheda tecnica, che puntano unicamente all’esclusività dei materiali preziosi che ne adornano la scocca come oro, diamanti e pietre preziose.

Sono cellulari che vanno molto in mercati come quelli russi oppure degli Emirati Arabi dove si bada insomma più all’apparenza che alla sostanza. Ma non è certo questa l’arma per risollevare le sorti di Nokia, che recentemente ha ceduto lo scettro di regina del mercato mobile a Samsung. E così per fare cassa, Vertu sarà ceduta per una somma da confermare che potrebbe essere vicina ai 200 milioni di euro che erano stati ipotizzati per il precedente tentativo della società britannica finanziaria Permira; in realtà sarà venduta alla EQT VI. Potrebbe sicuramente impiegarli per diminuire il numero di tagli al personale che sono stati promessi e che purtroppo lasceranno a casa diversi impiegati. Inoltre potrebbe impiegarli per rafforzare la produzione di modelli Nokia Lumia con sistema operativo Windows Phone. E’ l’ennesimo ramo secco che viene sfrondato dall’albero di Nokia, che ultimamente ha già tolto dai piani futuri il sistema operativo Symbian il cui nome è stato sostituito prontamente dalla parola Nokia. Riuscirà Nokia a risollevarsi da questa palude? Intanto arrivano precisazioni sulla chisura di alcuni stabilimenti.

Quello di Salo in Finlandia non sarà affatto chiuso del tutto come si era detto, ma sarà ancora utilizzato per la produzione dei Nokia Lumia. Lo stabilimento di Komarom in Ungheria accoglierà nuove attività, mentre saranno riorganizzati e ridimensionati nella parte R&D (Ricerca e Sviluppo) fino alla progressiva chiusura queste divisioni degli stabilimenti di Ulm, in Germania e di Burnaby in Canada.

660

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Sab 27/10/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici